Articoli

UN’INTRODUZIONE AL FANTASI DI MENARE

di Gabriele “Zweilawyer” Campagnano Quattordici eroi. Due eroine. Sedici pallottole. A tradimento. Tanti stili, tanti calibri, tanti generi. Ma un solo comun denominatore: l’Ignoranza. Quella eroica. E quando l’Ignoranza incontra…

BEN VENGA MAGGIO, E’L GONFALON SELVAGGIO!

di Luca Mazza “Gli Dei mi dian cent’anni di guerra, ma non un giorno d’Arpasto!” Ogino di Cnàussa, Speziale della Corona   Io, Mazzalucco Penumbro, scriba grato di Augusta Corte, porgo la destra e la destrezza della mia…

Warlocks

di Francesco Morgante -Bevi, prega, spara -  Qualcosa stava per andare storto. Niente sembrava suggerirlo, in realtà. Pioveva, come sempre. Il Muscle Museum era aperto, come sempre. Tugg era strafatto, come sempre. Ma c’era qualcosa che…

Mostri - Cronache di Bonensegna lo sfortunato XII

  di Fabio Andruccioli Bonensegna camminava, lo sguardo fisso davanti a sé. Le mani sporche di sangue e terra. Ci era voluta la notte intera per seppellire Emiliana, scavando nel fango con le unghie. La strada illuminata dall’alba…

E il vincitore dell'infame Torneo Schiaffantasi è...

Taciti, soli, sanza compagnia, i Maledetti dagli Dei del Fantasi sono giunti al limitar della selva. Un cammino irto di tradimenti, simonia, daghe interscapolari, tagliole Social e falli da dietro, di cui a nessuno è importato se non ai pochi…

Anguane - Cronache di Bonensegna lo sfortunato VIII

di Fabio Andruccioli La notte era scura e agitata come i pensieri di Bonensegna. Il vento muoveva incessante le fronde. Ululavano i vecchi ruderi sulla solitaria strada di campagna. Un fiume scorreva al suo fianco, diretto verso un mare…

Giustizia - Cronache di Bonensegna lo sfortunato VII

di Fabio Andruccioli “Che diavolo sta succedendo?” La giovane cacciatrice di taglie fermò il carretto e smontò. Bonensegna era da giorni legato e imbavagliato, qualche minuto di pausa solo per pisciare con un ferro puntato alle spalle.…
,

La Secchia Rapita e la Poetica del Menare

AVI D’IGNORANZA!   Vorrei cantar quel memorando sdegno Ch’ infiammò già ne’ fieri petti umani Un’infelice e vil secchia di legno, Che tolsero ai Petroni  i Gemignani. Un modenese col nome di un cedrata si aggira nel ‘600…

Di donne e pistole - Cronache di Bonensegna lo sfortunato VI

di Fabio Andruccioli “Sposta quel cannone dalla mia faccia e vattene donna, ho già abbastanza problemi.” L’oscurità della notte coprì il rossore furioso negli occhi della cacciatrice di taglie. “Non credo proprio, Bonensegna.…

Borda - Cronache di Bonensegna lo sfortunato V

di Fabio Andruccioli Bonensegna si svegliò, tremante, intorno a lui solo una opprimente nebbia maleodorante. Si alzò con fatica e cercò di ricordare. Gli uomini del Reverendo mi stavano inseguendo, mi sono fermato a riposare sotto questo…