Articoli

Lethal records: un racconto, un morto – La doppia faccia degli incubi di Sclavi

di Stefano Spataro Era estate. Avevo sette anni e un piccolissimo problema con l’avventura. Sì, sin da bambino ero un fanatico di tutto ciò che potesse riguardare imprese eroiche, pirati, inseguimenti automobilistici e fughe mirabolanti,…

UN’INTRODUZIONE AL FANTASI DI MENARE

di Gabriele “Zweilawyer” Campagnano Quattordici eroi. Due eroine. Sedici pallottole. A tradimento. Tanti stili, tanti calibri, tanti generi. Ma un solo comun denominatore: l’Ignoranza. Quella eroica. E quando l’Ignoranza incontra…

Lethal records: un racconto, un morto – L'Orrore di Dunwich

di Fabio Andruccioli   Il racconto che mi ha cambiato le prospettive? Non è una domanda dalla facile risposta. Ma forse un momento di passaggio vero ce l’ho. Doveva essere il 2004, tipo quinta superiore. Tipo crisi depressiva…

Lethal records: un racconto, un morto – La Regina delle Nevi

di Simonetta Olivo Ho sempre odiato i racconti. Finché non ho cominciato a scriverli: solo allora ho compreso la loro perfetta dimensione. Da ragazza li snobbavo. Amavo i romanzi classici, i crepuscolari, Dante, la beat generation: un gran…

Lethal records: un racconto, un morto - I Tre Moschettieri

di F.T. Hoffmann Don Chisciotte pigliava i mulini a vento per giganti e i montoni per eserciti, d'Artagnan prese ogni sorriso per un insulto e ogni sguardo per una provocazione. E così fu ch'egli ebbe sempre il pugno chiuso da Tarbes a Meung…

Lethal records: un racconto, un morto - Who’s Cribbing?

di Lorenzo Davia Parlami del racconto che ti ha cambiato le prospettive. Se devo parlare di un racconto che ha segnato la mia pubertà letteraria, o addirittura la pubertà e basta, mi viene subito in mente il poco noto Who’s Cribbing?…

Lethal records: La torre dell’Elefante

di Laura Silvestri Il racconto che mi ha cambiato le prospettive? Non appena mi è stato proposto di scrivere una recensione “mordi e fuggi” sul racconto che ha segnato la mia pubertà letteraria, non ho avuto dubbi su quale scegliere:…

Lethal records: un racconto, un morto

di Luca Mazza Parlami del racconto che ti ha cambiato le prospettive. Il mio insegnante di lettere non avrebbe mai assegnato un tema del genere. Era un latinista, trappista, fondista che citava sconsolato il Rari Nantes di Virgilio…