SELECT YOUR WRITER: iNterviste di meNare ROUND 3 GONNELLA vs NERDHEIM

PRESENTATI: VITA MORTACCI E MIRACOLI

GONNELLA: Michele Gonnella AKA Noccaghignante, labrogarfagnino, classe ’88.

Le mie patenti di nobiltà: Dé Bello Tabernae, il primo manuale di rissa della storia; la vittoria nello Zappa&Spada.

Pratico e insegno l’arte del meNare dell’Eterna Primavera, Escrima riadattato per l’ignoranza medievale, tento di suicidarmi spostando ghisa, suono l’ocarina (faccio quasi tenerezza), sono un gattaro e con la scusa di bere a barilate di roba assaggio, in ordine di preferenza, tè, caffè, whisky, birre e vino, possibilmente a scrocco.

Oltre a imbrattare le bozze altrui invece di correggerle bloggo poesia giapponese su HaikuSpot, consiglio agli aspiranti scrittori come armarsi su Drammi Editoriali ma, sopratutto, sono co-fondatore di Ignoranza Eroica.

 

NERDHEIM: A questo mondo ci sono molti tipi di trii. C’è il trio Jazz, il trio Lescano, il trio all’erta e pieni di brio, e anche un famoso trio familiare composto da babbo, figlio e fantasmino.

Noi invece siamo Nerdheim. In una notte non particolarmente tempestosa ma sicuramente alcolica del lontano 2010 abbiamo cominciato a scrivere storie ispirate in varia misura da birra, bicipiti, barbe & bei baffi, botte da orbi, bische balorde, bistecche di bisonte, b-movie e altre cose che cominciano per b-, e la minestra di fagioli.

Siamo responsabili di avere diffuso nel mondo i primi due tomi de LA LEGGENDA LEGGENDARIA DEGLI EROI EPICI, il cui terzo e ultimo capitolo uscirà, secondo fonti affidabili, entro la fine dell’anno.

In un’era in cui l’impegno sociale è non solo apprezzato ma anche dovuto, noi lottiamo quotidianamente per la difesa di un Fantasy ceffo, panciuto, villoso, bracalone, ribaldo, anacronistico, inurbano, barbarico, flatulento e caparbiamente Ignorante.

Nel 2013 abbiamo redatto il nostro Manifisto ufficiale, in undici punti e mezzo. Se vi scappa l’ignoranza, potete trovarlo qui: https://n3rdheim.blogspot.com/2013/03/manifesto.html

LA FOLLIA CHE TI HA SPINTO AD ADERIRE AL NOSTRO PROGETTO?

GONNELLA: Mi ci sono svegliato dentro. Pensavo fosse il Valhalla, ma tutti erano troppo grezzi per essere solo vichinghi morti strappando cuori di drago a morsi dal petto di un lucertolone sputafuoco.

E chi me lo fa fare di andarmene?

 

NERDHEIM: Abbiamo conosciuto di persona il curatore Luca Mazza e ce ne siamo innamorati, fisicamente e artisticamente.

 

 

ILLUSTRACI IL RACCONTO CHE HAI SCELTO PER L’ANTOLOGIA IN 1000 CARATTERI, TRE IMPRECAZIONI E UN ANACOLUTO

GONNELLA: Oh, è una storia d’amore (prima imprecazione). Una nobildama pura e casta solo all’anagrafe è in tracollo economico, così i genitori vogliono maritarla a un prode cavaliere le cui tasche fanno provincia. Lei rifiuta per ragioni di cuore (seconda imprecazione) e così ottiene un accordo: se un suo campione batterà lo spasimante, ella sarà libera. La dama si rivolge a un mago apparentemente poco mago, e quindi amatissimo da tutti, ma non ottiene granché di magico. In compenso assume la sua guardia del corpo, una berserkr. Il cavaliere però non si fida dell’incantatore e ne assume uno anche lui… Si svolgeranno quindi due duelli per difendere la virtù/strada-provinciale-ad-alta-percorrenza della dama: uno tra condottieri innanzi agli occhi di tutti e uno celato, tra maghi.

Come finirà questa struggente novella romantica (terza imprecazione)?

E comunque anacoluti, se dicevo una cosa così al mio trisavoro, altro che cinghiate! Ignoranti sì, ma con garbo.

 

NERDHEIM : Un frate, di ritorno dalla terra pagana, lo arrestano e gli portano via la reliquia che aveva custodito a prezzo di indicibili sacrifici. Cospettaccio! Il buon decano lo trae d’impaccio. Corbezzoli! D’un tratto gli chiede di mostrare i capezzoli. Che cacchio! La reliquia somiglia a un…

Direi che possiamo fermarci qui. È una storia di devozione e sacrificio, ma anche di riti diabolici, nudità gratuita e un gatto.

I TUOI TRE CAPISALDI DEL FANTASI DI MENARE E DELL’EROISMO IGNORANTE, TRA TUTTE LE ARTI A TUA DISPOSIZIONE:

GONNELLA: Esmeralda Weatherwax di Terry Pratchett, una strega così potente che non ha bisogno della magia. Dicono di lei «Ci sono un sacco di bestie orribili là fuori, che saltano addosso ai viandanti. Odio pensare a cosa succederebbe loro se saltassero addosso a Nonna Weatherwax… Molte si sono quasi estinte»

Batman «Questo è il tavolo operatorio ed io sono il chirurgo»

Trinità&Bambino, lo Yin&Yang dell’Ignoranza! «Ha detto che nostra mamma è una vecchia baldracca»
«Ma è vero»
«Sì ma non è vecchia!»

 

NERDHEIM: Un libro: il Baldus di T. Folengo (1517). Perché è lo spin-off manesco di uno spin-off burlesco del nostro ciclo cavalleresco preferito (prima di diventare l’ispirazione ufficiale della famosa saga di videogiochi Baldus’ Gate).

Un film: The Barbarians di R. Deodato (1987). Perché pare fosse stato scritto come un film drammatico, poi sono arrivati i gemelli Paul.

Una canzone: Hail and Kill dei Manowar (1988). Perché sotto sotto ti rimane sempre il sospetto che non siano davvero ironici.

NEL RACCONTO DI QUESTA ANTOLOGIA, A QUALE FECCIA HAI RASCHIATO PER ISPIRARTI?

GONNLLA: A Nonnina Weatherwax per l’uso della magia, al barbaro di D&D (giocato bene), Brancaleone, Bertoldo Bertoldino e Cacasenno per l’ambientazione

 

NERDHEIM: In ordine sparso: Fracchia la Belva Umana, metà della saga di Gigi & Andrea, I misteri della negromanzia moderna di L. Ovidi, un pochino certe figure della sempreverde Democrazia Cristiana, e molta birra.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *